Assocert - Associazione Italiana per il Sostegno della Conformità dei Prodotti delle Professioni e delle Certificazioni 
Verifiche 462/01 verifiche art.71
D.Lgs. 81/08
MODELLO 231/01
 

Entries for 'host'

25 elenco dei soggetti abilitati alle verifiche periodiche ai sensi dell'art. 71
14 / luglio / 2021, 11:03
Elenco dei soggetti abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, di cui all’Allegato VII del decreto legislativo n. 81/2008" SCARICA IL PDF

24 elenco dei soggetti abilitati alle verifiche periodiche ai sensi dell'art. 71
10 / marzo / 2021, 21:33
Elenco dei soggetti abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, di cui all’Allegato VII del decreto legislativo n. 81/2008" SCARICA IL PDF

23° elenco 2020 allegato VII, art. 71 ai sensi del D.LGS 81_08
19 / ottobre / 2020, 08:00
Con il Decreto Dirigenziale del 14 Febbraio 2020 è stato pubblicato il ventitreesimo elenco, di cui al punto 3.7 dell'Allegato III del Decreto 11 aprile 2011, dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche di cui all'articolo 71, comma 11, del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. Visualizza il file  

Pubblicato il 31 dicembre 2019 nella gazzetta ufficiale l'art.36 del D.L.162 che obbliga all'uso del tariffario ISPESL 2005
23 / gennaio / 2020, 23:14
Pubblicato il 31 dicembre 2019 nella gazzetta ufficiale l'art.36 del D.L.162 che obbliga all'uso del tariffario ISPESL 2005 Il 31 dicembre 2019 in vigore dal 01/01/2020 è stato pubblicato il D.L.162 del 2019 detto anche il decreto delle mille proroghe in cui nell'art.36 cita:  "1. Al decreto del Presidente della Repubblica 22 ottobre 2001, n. 462, dopo l’articolo 7 è aggiunto il seguente: «Art. 7 -bis (Banca dati informatizzata, comunicazione all’INAIL e tariffe) . — 1. Per digitalizzare la trasmissione dei dati delle verifiche, l’INAIL predispone la banca dati informatizzata delle verifiche. 2. Il datore di lavoro comunica tempestivamente all’INAIL, per via informatica, i...

Prorogata l'entrata in vigore del DPR 151/2011 per le nuove attività
30 / agosto / 2012, 20:20
Con la conversione in legge del Decreto Liberalizzazioni (D.L. 83/2012) è stata prorogata al 7 ottobre 2013 l'entrata in vigore del D.P.R. 151/2011 relativo al Nuovo regolamento di prevenzione incendi per le nuove attività indicate nell'Allegato 1. Il DPR 151/2011 è disponibile nella sua versione integrale nella nostra area download.

Decreto del Ministro dell'interno 7 agosto 2012, recante 'Disposizioni relative alle modalità di presentazione delle istanze concernenti i procedimenti di prevenzione incendi e alla documentazione da allegare, ai sensi dell'articolo 2, comma 7 del decreto
30 / agosto / 2012, 20:09
Lo scorso 7 agosto 2012 è stato firmato dal Ministro dell’Interno il decreto, predisposto ai sensi dell’articolo 2, comma 7, del DPR 1° agosto 2011, n. 151, concernente la semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi. Il provvedimento sostituisce il decreto del Ministro dell’Interno 4 maggio 1998, recante “Disposizioni relative alle modalità di presentazione ed al contenuto delle domande per l’avvio di procedimenti di prevenzione incendi, nonché all’uniformità dei connessi servizi resi dai Comandi provinciali dei vigili del fuoco”, adottato ai sensi del precedente regolamento di prevenzione incendi di cui al D.P.R. n. 37 ...

 
METIDE SRL, MATERA, POTENZA, LECCE, ANDRIA, TARANTO, FOGGIA, BARI, SALERNO COSENZA, BRINDISI, MT, PZ, FG, CS, LE, ALTAMURA, MASSAFRA, CERIGNOLA, MONOPOLI, FASANO, SAN
SEVERO, LUCERA, LAVELLO, FG, BA, SA, BR, PUGLIA, BASILICATA CAMPANIA, MOLISE, CAMPOBASSO, ISERNIA, NAPOLI, AVELLINO, CASERTA, CONSENZA, POLICORO, MELFI, PISTICCI, FERRANDINA, AGRICOLTURA, INDUSTRIA, Sicurezza luoghi lavoro, Decreto Legislativo 81/08 106/09, smi, DVR, Valutazione dei Rischi, Rischio chimico, rischio stress lavoro correlato, rumore, vibrazioni, radiazioni ottiche e ionizzanti cadute dall’alto, POS, PIMUS, PSC, DUVRI, Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione, Direzione lavori, Accordo stato regioni formazione datore di lavoro preposto, dirigente, lavoratori, articolo 37, articolo 34, formazione, articolo 73, operatori, attrezzature particolari, modello 231/01, compliance aziendale, codice etico, D. Lgs. 231/01, modelli organizzativi, modello esimente, operatori, PES, PAV, PEI, Legge 626 del 1994, fondi paritetici, fondi
interprofessionali, FONDIMPRESA, FORMAPI, FORAGRI, FONTER, CORSI FINANZIATI, Formazione addetti antincendio, Primo soccorso, Rappresentate dei lavoratori per la sicurezza, ASPP, Responsabili e Addetti al servizio prevenzione e protezione, RLS, Addetti al montaggio e smontaggio ponteggi ambienti confinati, DPR 177/2011, Accordo Stato Regioni CSR 221 del 21 dicembre 2011, Accordo Stato Regioni CSR 223 del 21 dicembre 2011, Accordo Stato Regioni CSR 56 del 22 febbraio 2012, CPI, Certificato Prevenzione incendi, INAIL, MODELLO OT 24, DPR 151/2011, 151/11, 16 febbraio 1982, rilievi acustici ambientali e luoghi di lavoro, rilievi vibrometrici, radiazioni ionizzanti, verifiche impianti di messa a terra, verifiche 462/01, luoghi a elevato rischio esplosione ambienti con apparecchi elettromedicali, protezione scariche atmosferiche, BT, MT, Cabina elettrica, bassa tensione, media tensione, cabina di trasformazione, Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, Impianti di messa a terra di impianti alimentati fino a 1000 V, Impianti di messa a terra di impianti alimentati con tensione oltre i 1000 V, DECRETO DIRIGENZIALE 21.05.2012 - ELENCO DEI SOGGETTI ABILITATI, DM 388/03 DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001 n. 231, Decreto Ministeriale 19 Marzo 1990, DECRETO 20 gennaio 2012, D.M. 11 aprile 2011, Direttiva CE 42/2006 D.P.R. n°37 del
12/01/98, Verifiche periodiche apparecchi di sollevamento, asl, arpa, ispesl, Gruppo SC, Apparecchi di sollevamento materiali non azionati a mano ed a forza centrifuga, Apparecchi mobili di sollevamento, materiali di portata superiore a 200 kg, Apparecchi trasferibili di sollevamento, materiali di portata superiore a 200 kg, Apparecchi fissi di sollevamento, materiali di portata superiore a 200 kg, Carrelli semoventi a braccio telescopico, Gruppo SP, Sollevamento persone, Scale aree ad inclinazione variabili, Ponti mobili sviluppabili su carro ad azionamento motorizzato, Ponti mobili sviluppabili su carro a sviluppo verticale azionati a mano, Ponti sospesi e relativi argani, Piattaforme di lavoro autosollevanti su colonne, Ascensori e montacarichi da cantiere, Gruppo GVR - Gas, Vapore, Riscaldamento, Attrezzature a pressione, Recipienti contenenti fluidi con pressione maggioredi 0.5 bar, Generatori di vapor d'acqua, Generatori di acqua surriscaldata, Tubazioni contenenti gas, vapori e liquidi, Generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso, Forni per le industrie chimiche e affini, assemblaggi di attrezzature da parte di un costruttore, certificati CE come insiemi secondo il decreto legislativo n. 93 del 25 febbraio 2000
Metide srl - P.iva 01222590778


Condizioni d'uso  |  Privacy & Cookies
Home | Profilo | Normativa | Download | News | Comunicazione | Dove siamo | Contatti